LA CRISI ECONOMICA E’ POLITICA

La crisi economica si permea  e si incentra sulla politica,

e la politica odierna è fonte di crisi economica e di forte

disagio civile e sociale, a fronte dei principi fondamentali

che vertono

il principio- diritto primo e cardine dell’egualianza.

Questa affermazione non deve sbalordire, tantomeno far

sorridere perfino gli ingenui che di politica sanno davve-

ro ben poco.

Il ricorso al principio dell’etica comune ci pare solo una

prassi di dovere, pur quando a volte sol mentovata e pu

non osservata.

A chi manca il Progresso e il diritto e il decoro per la ragion

che prima sta del diritto a fondamento della Legge?

C’è forse qualcuno tra i quanti seduti ai seggi che crede a

una legge sua?

Oppure c’è qualcuno che crede che ciò che si vanifichi si

può ottenere più facilmente?

Questo Paese ci appartiene perche siamo un popolo etici

e civili.

Noi siamo italiani e amiamo la nostra patria più dei buro-

crati e più di coloro stanno sol sordienti ai loro seggi bassi,

medi ed alti.

Purtroppo la crisi economica è destinata a continuare in

ragione di leggi improvvide, di trascurate cure effettive

delle cose, ma anche perchè vi sono cittadini che non

vogliono essere numeri o meno che numeri  sulla carta…

solo niente, meno che per pagar le tasse.

Chissà quanto poi altri, in questa che è ormai un’affanosa

corsa ritroveranno un percorso non solo tracciabile,

ma attendibil, e se non pochi continueranno a coltivare

il fine del solo avere, ( …chissà che poi non sia poi pur

tra i noverati buoni propositi di quanti, almeno apparenti,

quanto è pur non di fatto mentovato, echissà poi non

sia già tutto  per il presente il futuro vanificato…per

la ragion del sapere, o per il solo amor di fresco denaro …

e se non sarà  che…in nihil sarà dato ) di fatti ad alcuni

piace solo se sottratto con buon fare estro e ingegno

in quel mondo sommerso da cui emergere per non dire

del diritto d’altri o sol per dovere ) a non pochi pur non

vale e mai varrà la ragion sola di una moneta di zecca e

pur data buona

 

 

                                                  A. Rinaldi

 

 

 

 

 

 

* Il vero che l’alti stanno ai muti come i muti stanno ai lor sordienti.

 

LA CRISI ECONOMICA E’ POLITICAultima modifica: 2013-01-21T21:11:00+01:00da hansel61
Reposta per primo quest’articolo